Menu
  • Boom del MAN e il TRIBU a Nuoro nell'Estate 2014!

    man-nuoro-estate-2014

    Leggo su L'Unione Sarda di stamane che è stata finora un'ottima estate per i musei nuoresi, soprattutto per il MAN (Museo d'arte della Provincia di Nuoro) e per il TRIBU, tanto che il primo ha fatto registrare ben 15 mila ingressi nei mesi di giugno, luglio e agosto con un aumento di  quasi tremila persone sul 2013, mentre il Tribu ha visto transitare tra le sue sale ben 12 mila presenze. Numeri simili, ha infatti senz'altro giovato l'esperimento del biglietto unico fra i due musei

  • Aeroporto di Alghero: E' un 2014 da record!

    aeroporto-alghero

    Buone notizie per il turismo vengono dall'Aeroporto di Alghero che ha fatto registrare non solo il miglior agosto di sempre, ma anche il record assoluto sull' intero periodo che va dal 1 gennaio al 31 agosto 2014. Secondo i dati forniti dalla Sogeaal - la società di gestione dello scalo Riviera del Corallo - infatti, sono ben 230.640 i passeggeri transitati ad Alghero nel solo mese di agosto 2014 (52.950 solo nella settimana di Ferragosto, + 3% sull'anno scorso), +4.491 e +2,7% sul medesimo mese del 2013.

  • Vincitori concorso fotografico agosto 2014

    I nostri più sinceri complimenti a:

    Giancarlo Melis
    con
    Temporale

    Ivana Angioni
    con
    Tramonto in laguna

    [ Temporale - Barrali ] di Giancarlo Melis

    la più votata dai partecipanti

    [ Tramonto in laguna - Elmas ] di Ivana Angioni

    la più votata dai navigatori


    la foto di

    Franco Lecis

    I nuovi cavalieri

    [ I nuovi cavalieri ] di Franco Lecis

    vince il
    Premio della critica dei Fotografi di Sardegna

    Commento tecnico:

    Carlo Soro: Era da qualche tempo che non si vedeva una foto naturalistica particolare, che raccontasse un qualcosa. In questa foto di Franco oltre alla buona composizione, assistiamo a un bel momento, con i piccoli che vengono accuditi dalla madre. Sicuramente una situazione ben studiata, ben vista e ben ripresa.

    Carlo Soro

    Vota la miglior foto di settembre 2014!

    LO SCOPO DEL CONCORSO E' QUELLO DI CONOSCERE E CONDIVIDERE LA NOSTRA MERAVIGLIOSA ISOLA
    NON ROVINIAMOLO CON VOTI SCORRETTI!


     ISCRIVITI ORA AL PROSSIMO CONCORSO!

    Tutti i vincitori ricevono a casa la stampa della propria foto nel formato 15X22

Sardegna
paradisola-sardegna

Benvenuti in Sardegna!

Paradisola è un portale di promozione turistica e culturale dedicato alla Sardegna.
Dal 2002 questo nostro spazio è cresciuto diventando un punto di riferimento insostituibile per chi voglia conoscere, condividere e promuovere la Sardegna.

Read more
Bed & Breakfast "Myrsine" può garantirvi tranquillità e ospitalità a 20 minuti da Cagliari.
Il residence Flamar Vacanze è una struttura di nuova edificazione.
Una elegante casa a due passi dal mare: è questa la migliore definizione per l'Hotel la Bitta.
Un angolo liberty nel cuore di Sorso. IL B&B Piazzasanpantaleo si trova nel cuore del centro storico ...
Agriturismo a pochi km dalle spiagge di Alghero. Accogliente e con tutti i comfort. Pernottamento in ...
L'agriturismo "La Cerra", situato al centro della Gallura, si presta come base per visitare le grand ...

Capoterra

Capoterra Era il 1655, il barone Gerolamo Torrellas metteva a disposizione parte del suo feudo per la nascita di un nuovo paese che ne avrebbe accresciuto il valore socio-economico. Dopo un anno si contavano nel piccolo villaggio 7 famiglie, ogni famiglia veniva conteggiata per un numero medio Leggi tutto...

Lo Zafferano

Lo Zafferano di Sardegna (Crocus sativus L.) veniva usato sin dall'antichità sia come colorante per gli abiti e sia come pregiato condimento gastronomico. Ogni ettaro di terreno è in grado di produrre circa sette kg di preziosi stimmi che essiccati e polverizzati danno luogo alla spezia. Per Leggi tutto...

I cestini intrecciati

Le più antiche attestazioni dirette di canestri intrecciati della Sardegna provengono dal Nuraghe San Pietro di Torpè (NU) si tratta dei resti di due ceste in giunchi o vimini risalenti al V sec. d. C., relative ad un riutilizzo romano del sito. Le più antiche testimonianze indirette di recipienti in materiali Leggi tutto...

 

Cartina della Sardegna

SARDEGNA

La Sardegna, collocata nel centro del Mar Mediterraneo, coi suoi circa 1800 chilometri di coste rappresenta, per la posizione geografica e per la sua storia, una delle destinazioni più ambite di tutta Europa.

Secondo la leggenda Dio la formò con il suo piede dandole l’impronta di un sandalo, da qui i nomi Ichnusa e Sandalyon attribuitigli da Greci e Fenici.

Il mare di questa grande isola mediterranea è tra i più belli e trasparenti che si possano vedere al mondo.

La Sardegna rispetto a tante altre aree d’Italia e d’Europa ha due vantaggi decisivi: un clima mite tutto l’anno ed un ambiente naturale, fra i più belli del Mediterraneo, ancora in gran parte incontaminato.

La Sardegna giustamente conosciuta per il mare, le sue coste sono ricche di insenature spiagge e angoli pittoreschi, sfortunatamente in pochi conoscono le sue zone interne, che forse rappresentano l’anima più genuina della Sardegna, un paesaggio montuoso spesso di una bellezza aspra e selvaggia che conserva intatto il fascino primitivo dell’isola per secoli “dimenticata”.

Le origini remotissime della Sardegna hanno superato la testimonianza storica ed affondano nella leggenda, così come avvolti nella leggenda sono i primi abitatori e le prime costruzioni, i nuraghi, considerati l’espressione architettonica della preistoria mediterranea.

Nota la grande e spontanea ospitalità dei sardi che, come tutti gli isolani, hanno sempre sete di contatti con il mondo esterno.

La flora: inconfondibili sono i profumi della macchia mediterranea che caratterizza quasi tutto il paesaggio sardo, ben distinti sono i sentori del mirto, del corbezzolo, del rosmarino e del ginepro selvatico.

Interessante é anche la fauna presente in Sardegna con il cervo sardo, il muflone, il cinghiale, l’aquila reale, l’avvoltoio grifone, i fenicotteri. Celebre, ma ormai scomparsa, é la foca monaca localizzata in passato nelle grotte marine della costa orientale.

Chi avrà fatto la scelta di visitarla non solo scoprirà di aver conosciuto uno dei luoghi più belli e originali, ma ricorderà certamente a lungo l'esperienza di una vacanza in una Sardegna che si offre al suo visitatore anche dal punto di vista gastronomico e artigianale, con i tanti piatti della cucina dei pastori o del mare e gli artistici manufatti come tappeti, cestini, ceramiche ed oggetti in filigrana d'oro.

Go to top